La Casa di Erasmo

La Casa di Erasmo fu costruita in due fasi, verso la metà del Quattrocento e nel 1515. Quando l'edificio fu restaurato nel 1988, fu aggiunta un ala moderna.

Dopo l'entrata e la libreria, l'ospite troverà 5 stanze. La stanza retorica è consacrata al soggiorno di Erasmo ad Anderlecht. Nel gabinetto di lavoro è esposta una galleria dei ritratti di Erasmo e di opere di Albrecht Dürer. Nella sala principale, la Sala Rinascimentale, sono esposti i quadri antichi e le sculture gotiche. La sala degli affreschi è consacrata alle esposizioni di libri. La biblioteca è riservata agli studiosi. La Riserva preziosa, che non si visita, è riservata anch'essa agli studiosi di opere antiche.

All'esterno, si puo continuare la visita dei giardini, creati da René Pechère nel 1988 (Giardino delle malattie), et da Benoît Fondu nel 2000 (Giardino filosofico).

in alto
Image